Cosa ne pensate della Dr Motor??

Il 2017, grazie ai nuovi 4 Suv, sarà l’anno della rinascita per il marchio cino-molisano?

Ammetto che fin dall’anno di nascita, nel lontano 2006, mi sono letteralmente appassionato all’avventura industriale di questo marchio!

Appassionato all’idea avuta da Massimo Di Risio, il primo in Italia, insieme al marchio di cellulari NGM, a “personalizzare e fare propri”, prodotti quasi interamente prodotti in Cina e derivanti da un accordo siglato con un unico “fornitore-produttore”.

L’idea Dr motor, è frutto di un’ alleanza fra DR e Chery: una partnership nata con DR ed ancora protagonista delle novità del Motor Show 2016.

Ho tifato per loro, pur guardando con giustificata diffidenza, il loro primo prodotto dr5 e la scelta di venderla negli iper, senza una rete di assistenza consolidata!

La dr5, complice del boom della moda del suv e degli ecoincentivi per rottamazione ed alimentazioni “verdi” (gpl-metano:alimentazione bifuel benzina/Gpl e benzina/metano, con impianti Landi…solo dopo Brc), ha un buon successo iniziale!

dr5vecch

Ho “sofferto” successivamente, leggendo le opinioni dei clienti infelici per via dell’assistenza carente; come era CARENTE l’affidabilità iniziale delle dr5 e la diffusione dei relativi pezzi di ricambio.

Poi, è la volta della dr1,  dell’ “infelice” dr2…..

dr1

dr2

…..e la speranza legata all’ipotesi di rilevare gli stabilimenti di Termini Imerese e produrre lì la dr3 TI.

dr3vla

Tramontato il sogno di un accordo per rilevare gli ex stabilimenti fiat, dopo il NO dell’allora governo (per via di problemi “economici”), inizia la crisi nera del marchio!

Crisi di vendite, influenzata, oltre che dalla cattiva reputazione per affidabilità ed assistenza, anche dal lancio sul mercato della Dacia e soprattutto del suv-economico DUSTER.

Nel 2010, si tenta il rilancio della DR,  attuando una politica commerciale sicuramente aggressiva ed innovativa: DR lancia la serie speciale Dr1 Brand Ambassador.

dr1brand

I proprietari riceveranno infatti un trattamento davvero singolare: dovranno mantenere la grafica pubblicitaria sulla carrozzeria per ben 12 mesi, ma avranno uno sconto iniziale, più altri “incentivi” legati all’acquisizione di ulteriori clienti, grazie alla loro propaganda pubblicitaria.

La curiosa iniziativa prevede la commercializzazione di 1000 esemplari della DR1, con una livrea specifica, proposte con uno sconto di 2000 Euro per la versione benzina e 3000 Euro per quella bifuel GPL, con prezzo d’acquisto d’attacco di soli 6830 Euro.

Poi, si tenta di sostituire la sfortunata e bruttina dr2, con la più carina dr city cross: una sorta di dr1 sw, in stile adventure

dr3-city-cross

 

Questa è storia………

Ma veniamo ad oggi……….

Dieci anni dopo il suo debutto, e dopo numerosi alti e bassi (tra questi, la vicenda della mancata acquisizione della fabbrica ex Fiat di Termini Imerese), Dr motor, si presenta al motor Show di Bologna 2016, con uno stand ricco di ben 4 nuovi modelli suv: dr3; dr4; dr5 evo e dr6.

Il nuovo progetto DR si è rafforzato con “Una nuova partnership industriale”: quella avviata con il Gruppo cinese Jac! Colosso cinese dell’auto, con oltre 500.000 autovetture prodotte nel 2015, 350.000 delle quali erano destinate al mercato interno. DR e Jac dà vita alla nuova DR4, “Sport Utility” di medie dimensioni – 4,32 m di lunghezza – e che sarà equipaggiata con un motore da 1,6 litri di cilindrata per 120 CV di potenza.

Rinsaldata anche l’alleanza fra DR e Chery : è anche grazie all’appoggio dei partner cinesi che Dr ha potuto superare le difficoltà successive alla vicenda di Termini Imerese.

Una partnership nata con DR ed ancora protagonista delle novità del Motor Show 2016! Derivano da auto Chery ben 3 nuovi modelli su 4, presentati al salone di Bologna: dr3, dr6 e dr5 evo.

Tutti i nuovi modelli saranno disponibili anche con cambio CVT a variazione continua ed alimentazione bi – fuel metano e Gpl, in virtù della consolidata partnership fra DR e Brc, azienda italiana big player nel settore di ricerca, sviluppo e produzione di impianti a gas naturale e Gpl.

Ma soprattutto, tutti i nuovi modelli, avranno una maggiore attenzione sul FATTORE SICUREZZA:

4 airbags ed esp, finalmente di serie!

Insieme ad un sistema di Infotainment “evoluto”.

Oggi, e dopo 15.000 unità immatricolate, l’azienda fondata da Massimo Di Risio si presenta al Motor Show di Bologna 2016 con una gamma tutta nuova di modelli.

Si presenta al motor show con voglia di rinascita e rivincita!

Con la speranza di raggiungere quota 2% di vendite sul mercato italiano.

Adesso, un pò di considerazioni PERSONALI:

Secondo me, ha fatto bene a puntare sui suv come nuovi modelli!!

Anche se 4, sono un pò troppi…..nonostante il loro lancio, verrà frazionato e razionalizzato nel tempo!

Hanno fatto bene a non ripuntare sulla vecchia dr3 ti; la Chery Fulwin2, per intenderci, è davvero “datata” e banale per l’agguerritissimo mercato delle medio-piccole italiano:

fulwin2

Inutile puntare sulla più bella e moderna Chery Arrizo 5:

arrizo-5

Più moderna e carina! Ma le tre volumi medie, da noi sono davvero poco ammirate…….

…….per non parlare delle 3 volumi grandi, tipo la Chery Arrizo7:

arrizo-7

Quindi, bene puntare sulla Chery tiggo 2…o tiggo 3x

chery-tiggo3x

La nostra Dr3:

dr3

Come sulla Jac s3….la dr4:

s3-jac

Dr4

dr4

Ma si poteva puntare al posto della s3 stessa, proprio per variare i modelli, sulla JAC s2: media in stile suv:

s2-jac

Disponibile anche in versione full electric:

s2-ev

Magari in futuro, tutto può accadere!!

Se gli italiani daranno fiducia al marchio, tutto sarà possibile!

Ma per incrementare la fiducia degli italiani, serve puntare sull’affidabilità, sull’assistenza al cliente e sulla disponibilità di pezzi di ricambio, saloni ed officine specializzate!!

Senza puntare troppo il dito sul PRODOTTO CINESE!

Perchè in fondo…quasi tutto viene prodotto in Cina!

E fra le mani, molti di noi, hanno prodotti cinesi super affidabili!

Chi di noi oggi, non acquisterebbe ad occhi chiusi uno smartphone Huawei, lenovo…se non Meizu o xiomi??

Chi di noi non compra auto coreane e giapponesi, diventate nel tempo prodotti super affidabili??

Quindi, cerchiamo di valutare le Dr motor, senza pregiudizi stupidi!

Spero proprio che questa favola si avveri! Per gli operai e per la scommessa!!

Un in bocca al lupo alla dr motor ed a tutto il suo staff.

12 COMMENTS

  1. Letto, grazie. Quindi le mie domande sono 2: la Dr4 sarà realizzata sulla JAC S2 (come sembrerebbe dalla foto) o sul modello aggiornato? E la CHERY TIGGO 7 sarà un modello a sé sopra la DR6, tipo DR7?

  2. Ho avuto modo di visionare la nuova gamma di auto dr …mi sono piaciute molto per la cura che hanno messo negli interni e la qualita’ dei materiali utilizzati …al momento hanno un ottimo rapporto qualità’ /prezzo e spero che gli italiani possano dare loro fiducia e che l’azienda possa vendere bene e continuare ad immettere sul mercato questi prodotti dando lavoro a tanti operai

    • Lo spero anche io!
      Ma il discorso sulla fiducia, é legato soprattutto al prodotto cinese! Per ora, apprezziamo gli smartphone cinesi e le auto coreane! Se dr avrà cura dei propri clienti, e le auto cinesi saranno qualitativamente valide, gli italiani a breve apprezzeranno anche le auto cinesi. Saluti

      • ho appena acquistato una dr 5 evo gpl, sentendo le officine di zona gli ultimi modelli non hanno avuto grossi problemi, ma nessun veicolo ha ancora superato i 100.000 km. In passato sono stato tra i primi ad acquistare una dacia e ne sono stato soddisfattissimo, spero vada bene anche questa volta.

        • Ottimo direi! Anche io sono stato tra i primi a dare fiducia a Dacia!
          Molto, per Dr, dipenderà dalla rete di assistenza, capillare per Dacia (Renault) e dalla sua affidabilità! Soprattutto per le versioni a GPL!
          Tienici aggiornati sulla tua Dr!
          Grazie mille per la testimonianza e a presto!

  3. Salve, qualcuno che ha una DR gpl da un anno? Sono affidabili? Problemi sulla manutenzione/ricambi?
    Consumi sono equiparabili alle auto GPL o come si legge in giro sono come le DACIA che consumano un sacco di più?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.