Al Motor Show di Bologna del 2016, uno degli stand più interessanti per il mercato italiano, riguarda a mio parere, quello della Dr Motor!

Anche perchè questo salone, rappresenta un vero e proprio “nuovo” trampolino per il rilancio del marchio in Italia! Trampolino da cui era nato il marchio molisano, nel “lontano” 2006.

Il rilancio, avviene dopo anni di crisi, con l’introduzione nel tempo, di 4 nuovi modelli:Dr5 evo; Dr3, Dr6 e Dr4.

I nuovi SUV low-cost del marchio DR saranno tutti disponibili con la trasmissione automatica CVT e con alimentazione bi-fuel, GPL o metano, grazie agli impianti realizzati da BRC.

Oggi, vi voglio parlare del modello più interessante per il mercato italiano e per il rilancio del marchio stesso: la dr3.

L’auto, non ha nulla a che vedere con la dr5 a 3 porte (denominata dr3), presentata nel 2006 insieme alla dr5, al momento del lancio del marchio:

dr3p

Oppure con la media compatta presentata nel dicembre 2010, che sarebbe dovuta nascere negli stabilimenti di Termini Imerese: la Dr3 “ti” (Termini Imerese….), derivata dalla cinese Chery Fulwin 2 Hatchback.

dr3vecchia

dr3vla

Fu l’allora ministro Corrado Passera a dare l’addio definitivo all’ipotesi Dr Motor per Termini Imerese, dopo mesi d’incertezze dovute all’impossibilità da parte dell’imprenditore molisano Di Risio, di risolvere i suoi problemi con le banche!!

Questo episodio nel 2012, segnò l’inizio di una crisi profonda, della casa molisana!

Si tratta di uno sport utility compatto (4,2/1,76/1,57 mt) dotato di un motore 4 cilindri, lunga 4,20 metri caratterizzata da un design accattivante ed un prezzo di 14.980 euro.

Il motore è uno soltanto: un 1.4 a benzina da 109 CV, disponibile anche a gpl ed a metano con impianti realizzati da BRC.

Misura 420 cm in lunghezza, larga 176 cm ed alta 157 cm; partirà da 14.980 euro:

dr3

dr2post

Molto belli gli interni:

dr3-int

Il suo arrivo, è previsto per metà 2017, ma sarà prenotabile da MARZO 2017.

L’auto deriva dalla Chery Tiggo 3x (O Tiggo 2, per il mercato brasiliano)!! Chery, è il marchio cinese, colosso dell’auto, con il quale dr motor, collabora fin dalla nascita.

https://www.youtube.com/watch?v=Ni4DA6KK_Uk&t=12s

Questo è il video di presentazione della casa, direttamente dal Motor Show di Bologna:

Dal 2017, collaborerà anche con un altro colosso cinese: Jac motor (nle 2015, ha prodotto circa mezzo milione di auto, di cui 350000 per il mercato cinese!)….”padre” della Dr4, che verrà venduta solo a fine 2017.

SUV lungo 4,32 metri, spinto dal propulsore benzina 1.6 litri da 120 CV e che costa 15.980 euro.

Deriva dalla Jac S3:

Sito casa Jac: http://jacen.jac.com.cn/

dr4

La dotazione di sicurezza, farà un “salto di qualità” per Dr: per la prima volta, si avranno di serie 4 airbags ed ESP.

La dr3, debutterà dopo la Dr5 Evo: l’evoluzione della DR5 che dispone di una dotazione tecnologica più ricca che comprende: tetto apribile, monitoraggio della pressione degli pneumatici e telecamere posteriore. La DR Evo5, disporrà anche di un aggiornato sistema di infotainment (ingresso USB, Bluetooth e Car Connectivity System), e sarà spinta dal motore 1.6 a doppia fasatura variabile da 126 CV. Disponibile in concessionaria nel 2017 (marzo!) al prezzo di 15.980 euro, ma prenotabile da gennaio.

dr5evo

Questo è lo spot della casa, legato alla nuova dr5 Evo:

La DR6, sarà il SUV top di gamma con una lunghezza di 4,5 metri ed equipaggiata dal motore 2.0 litri da 137 CV. La DR6 viene proposta a 19.980 euro.

Sarà prenotabile da MARZO 2017.

dr6

Questo è il video di presentazione della casa, direttamente dal Motor Show di Bologna:

Anche il patron Di Riso, crede nel rilancio, dichiarando l’ambizione di ritagliarsi una quota di mercato del 2%, anche attraverso un’espansione della rete di vendita, che al momento conta 60 concessionari, che punta di raddoppiare in breve tempo.

 

https://www.youtube.com/watch?v=rupU-pBAgUg

Altro video preso dal tubo, direttamente dallo stand Dr Motoe del Motor Show:

Un in bocca al lupo alla Dr Motor!!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here