Recensione Yoolox 10k: il powerbank wireless con le ventose!

0
138

Dopo una campagna di raccolta fondi su Kickstarter andata molto bene, ecco arrivare sul mercato Yoolox 10k, una powerbank che permette di ricaricare il proprio smartphone in mobilità, sia wireless che con cavo.

Unboxing

Abbiamo avuto modo di provare soltanto il modello Yoolox 10k, ma è disponibile anche un altro modello con più capacità, lo Yoolox 16k.

La scatola è molto compatta e resistente, bianca, con il prodotto in bella vista nella parte superiore. Ai lati troviamo il logo dell’azienda e sul retro le specifiche tecniche del modello all’interno. Nella confezione troviamo la batteria, un cavetto micro-USB lungo 1,2m ed il brevissimo manuale d’istruzioni multilingua. Dato il prezzo del prodotto sarebbe forse stato più utile che contenesse un cavetto USB type-C, dato che garantisce delle prestazioni superiori soprattutto in output e chiunque ha già a casa senza problemi un cavetto micro-USB.

Specifiche tecniche

  • Modello
  • Capacità
  • Input Micro USBInput Micro USB
  • Input USB Type-CInput USB Type-C
  • Output USB Type-COutput USB Type-C
  • Output USB Type-AOutput USB Type-A
  • Output wirelessOutput wireless
  • DimensioniDimensioni
  • Yoolox 10k
  • 10.000mAh
  • Input Micro USB5V/2A, 9V/1.8A
  • Input USB Type-C5V/2A, 9V/2A QC3.0/PD3.0
  • Output USB Type-C5V/3A, 9V/2A, 12V/1,5A QC3.0/PD3.0
  • Output USB Type-A5V/3A, 12V/1,5A
  • Output wireless5V/1A Qi
  • Dimensioni150x75x17mm

Il prodotto è realizzato con materiale plastico gommato e resistente, ma di conseguenza sembra un po’ soggetto a polvere e graffi. Il form factor ricorda quello dei primi smartphone di una certa dimensione, con la particolarità di avere 7 piccole ventose sulla parte frontale: quella dove verrà appoggiato lo smartphone per la ricarica wireless.

Queste ventose sono la novità assoluta di questo prodotto, rispetto ad altri simili, perché permettono di tenere lo smartphone ben saldo alla batteria e quindi di poter utilizzare lo smartphone mentre è attaccato in carica. Ovviamente le ventose funzioneranno soltanto a patto di avere uno smartphone con retro liscio: funziona agevolmente su cover di plastica ed anche sulla cover originale in silicone di Apple.

Il prodotto è stato testato con un iPhone X e come potete vedere dalla foto la batteria ha una dimensione (altezza e larghezza) di poco superiore al top di gamma Apple: una volta attaccato l’iPhone resta saldamente attaccato con cover in silicone.

La batteria ha un singolo tasto per accenderla e 3 prese: uscita USB standard abilitata alla ricarica rapida, USB type-C e micro USB. Sarà possibile ricaricare 3 device contemporaneamente (2 via cavo e 1 wireless). Grazie alla tecnologia Charge-Through sarà possibile inoltre caricare i propri smartphone mentre il powerbank è in carica, senza alcun rischio di surriscaldamento o malfunzionamento. Per caricare l’iPhone X da 1% a 75% via wireless ha impiegato 3 ore, con un uso leggero del telefono. La batteria ha 4 led blu che indicano lo stato di carica, 1 led arancione che indica lo stato ON ed 1 led blu verde che indica l’attivazione della ricarica induttiva.

Conclusioni

Yoolox 10k è un prodotto di ottimo livello, che vi permetterà di ricaricare il vostro smartphone dotato di ricarica wireless in mobilità, senza cavi e dandovi la possibilità di sganciare e riagganciare il telefono alla carica velocemente, grazie alle pratiche ventose. Unica cosa migliorabile forse è il prezzo.

Potete acquistare i powerbank Yoolox con ricarica wireless su Amazon a partire da 59€.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.